La mostra Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica, a cura di Sylvain Bellenger (21 settembre 2019 – 20 settembre 2020) è promossa dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, con il Teatro di San Carlo di Napoli, in collaborazione con Amici di Capodimonte onlus e la produzione e organizzazione della casa editrice Electa.

Le 19 sale dell’Appartamento Reale, riproposte in una spettacolare e coinvolgente scenografia, ideata dall'artista Hubert le Gall come la regia di un’opera musicale, saranno il palcoscenico d'eccezione sul quale andranno in scena il Teatro di San Carlo, con la sua sartoria oggi diretta da Giusi Giustino e le porcellane di Capodimonte. Vero filo conduttore della mostra: la musica che si ascolterà grazie all'uso di cuffie dinamiche - non semplici audioguide - che si attivano passando di sala in sala.
Image

La mostra è dedicata al Maestro Roberto De Simone

Image
Personalità di straordinario eclettismo e figura di spicco della cultura italiana e internazionale contemporanea, Roberto De Simone, napoletano di nascita, dopo l’avvio di una brillante carriera pianistica, decide di dedicarsi alla composizione, alla regia, alla drammaturgia, approfondendo contemporaneamente i suoi studi musicologici ed etnomusicologici. Direttore Artistico del Teatro di San Carlo dal 1982 al 1987, è stato anche Direttore del Conservatorio di Napoli dal 1996 al 2000 e nel 1998 è nominato Accademico dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Veri e propri capolavori, entrati a far parte della storia del teatro mondiale, sono alcune delle sue regie, tra cui spicca La Gatta Cenerentola (prima rappresentazione Festival dei Due Mondi di spoleto, 7 luglio 1976) ispirato alla fiaba omonima della raccolta Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile, che De Simone ha elaborato creando una miscellanea tra musica popolare (villanelle, moresche, tammurriate) e musica cosiddetta ‘colta’. Per i più importanti teatri d’opera tra cui il Teatro di San Carlo e il Teatro alla Scala, ha firmato, inoltre Le zite ’ngalera di Leonardo Vinci, La serva padrona, Stabat Mater e Il Flaminio di Pergolesi, Il barbiere di Siviglia di Rossini, Nabucco e Falstaff di Verdi, Le convenienze e inconvenienze teatrali di Donizetti, Così fan tutte di Mozart, L’osteria di Marechiaro, Il divertimento de’Numi, L’idolo cinese di Paisiello, La Festa Teatrale di Autori vari del ‘700. L’ultima opera firmata da Roberto De Simone per il Teatro San Carlo è Pergolesi in Olimpiade che ha inaugurato la Stagione Lirica 2011.